Il 4G di TIM sbarca in 32 comuni della Lombardia

Categories: Tags:

La copertura 4G PLUS di TIM arriva anche in latri 32 comuni della Lombardia. È la nuova tappa del progetto TIM che prevede l’estensione della copertura 4G LTE Plus su 171 comuni sul territorio nazionale. I comuni interessati questa volta sono:  Rho, Cologno Monzese, Gorle, Torre Boldone, Buguggiate, Castellanza, Bresso, Canegrate, Cusano Milanino, Pogliano Milanese, Rescaldina, San Donato Milanese, San Giorgio su Legnano, Villa Cortese, Biassono, Vedano al Lambro, San Zeno Naviglio, Cernobbio e Maslianico.

Con il 4G Plus le velocità di collegamento raggiungo i 225 megabit al secondo, circa il doppio di quelle offerte normalmente dal 4G. Il 4G plus è già attivo nelle città d Milano, Brescia, Cremona, Legnano, Vigevano, Busto Arsizio, Como, Pero, Rozzano e Sesto San Giovanni. Con queste nuove attivazioni TIM si conferma leader in Italia in termini di connessioni 4G LTE, superando di gran lunga Wind, Vodafone e Tre.

Telecom Italia nella tecnologia 4G LTE ha investito circa 10 miliardi di euro, nel triennio 2015-2017, 5 miliardi dedicati esclusivamente alla componente innovativa del settore.

Tim arriva in Italia con il 4G LTE PLUS

Categories: Tags:

Vodafone e TIM corrono parallelamente per presentare il più presto possibile ai propri clienti, le nuove offerte per il 4G. La copertura del 4g è in aumento ormai ogni giorno di più e TIM si appresta a presentare in Italia il , con una velocità massima di 255Megabit al secondo. Non tutti i terminali attualmente in commercio riescono a collegarsi a questo nuovo standard.

I fortunati possessori di un Samsung Galaxy Note 4 e Galaxy Alpha possono già da subito provare la nuova velocità di connessione 3 punti vendita TIM, i giorni 23, 29 e 30 dicembre, dalle 17:00 fino a fine chiusura. I negozi sono:

  • Roma (Viale Liegi 31/A)
  • Milano (Stazione Centrale-Piazzale Duca D’Aosta)
  • Torino (Via Roma 18)

Nel resto d’Italia, invece, è possibile apprezzare già da parecchi mesi ormai, la connessione 4G che offre una velocità fino a 150mbps. I nostri amplificatori permettono di riportare il segnale 4G dentro l’abitazione ed avere quindi una copertura anche nelle zone dove il segnale non giunge forte.

Trovate in questa pagina, tutti i nostri amplificatori 4G

4G advanced, velocità fino a 300mbps in mobilità

Categories: Tags:

Quando parliamo di progresso tecnologico, tutti pensiamo sicuramente agli smartphone. Quelli che una volta venivano utilizzati solamente per chiamare, giocare ed inviare SMS, adesso sono diventati dei veri e propri computer portatili. Sono molti i professionisti che in mobilità hanno optato per un tablet al posto di un computer portatile ed è proprio questa crescente richiesta che ha spinto gli operatori di telefonia a proporre soluzioni di connessione sempre più efficiente.

Sono di pochi giorni fa, le notizie relative alla futura rete 5G, mentre in Italia siamo fermi ancora al 4G. La tecnologia LTE attualmente disponibile in Italia, permette di raggiungere una velocità massima di 180Mbps, mentre si sta già lavorando al 4G+. La differenza fra queste due tipologie di connessione risiede nella velocità massima, con il 4G+ si raggiungeranno i 300mbps sfruttando ben due bande in contemporanea. Ipoteticamente, sarà possibile collegarsi alla banda 800Mhz e quella a 1800Mhz, sfruttando così le potenzialità delle due insieme.

Alcuni smartphone, come l’iPhone 6 e il Samsung S5 sono già pronti per sfruttare questo collegamento, mentre gli operatori sono ancora leggermente indietro. Ci sono due lacune fondamentali. Con una velocità a 300mbps, la soglia dati ferma a 2Gb al mese è pressoché inutile, in quanto finirebbero subito, mentre l’altro problema risiede nella propagazione del segnale. Alcune zone d’Italia sono ancora ferme ad una linea 2G.

Per poter sfruttare al meglio la potenza dell’attuale 4G anche in casa o in ufficio, offrendo ai propri clienti o amici, la possibilità di potersi collegare in mobilità senza necessariamente dare la password del WiFi personale, vi consigliamo l’acquisto di uno dei nostri ripetitori 5 bande. Questi prodotti sono già sviluppati per coprire il futuro 4G+ e permettere il collegamento continuativo di più persone, senza problemi di linea sia voce che dati.

A Vicenza arriva il 4G LTE di TIM

Categories: Tags:

Vicenza è fra le ultime città ad essere state raggiunte dalla tecnologia 4G LTE di Tim. Grazie ai potenti investimenti economici fatti da Telecom Italia in questi ultimi anni, oltre alle principali città italiane ad essere collegate in 4G, anche i clienti Tim residenti a Vicenza e tra poco molti altri, stanno per essere raggiunti da questo nuovo collegamento veloce.

Il 4G LTE è una tecnologica di collegamento ad alta velocità, che ci permette di trasferire dati sino ad un massimo di 20Mbps. Causa soprattutto, i vari avvallamenti e la conformazione geologica dell’Italia, alcune case al proprio interno non hanno il massimo del collegamento mobile. Per risolvere questo problema, una soluzione più che valida sono i KIT di amplificazione per segnale cellulare che trovate nel nostro shop online.

Adatti a coprire ogni frequenza ed ogni operatore i nostri kit vi permettono di ottenere il massimo del segnale anche all’interno delle abitazioni o degli uffici. Con una semplice installazione in pochi minuti sarete subito collegati alla rete più veloce del vostro operatore di telefonia. Per maggiori dettagli sull’installazione dei nostri amplificatori, potete fare riferimento a questa pagina.

Sky pronta ad entrare nel settore telefonia mobile

Categories: Tags:

Secondo quanto si apprende da alcune voci di corridoio la Sky londinese sarebbe in procinto di lanciare una proprio servizio di telefonia mobile, come MVNO. La rete sulla quale si poggerebbero le tariffe di Sky, p quella di Vodafone a Londra. I due operatori sono già in contatto, poiché fra loro ci sono accordi pubblicitari importanti, ed un possibile accordo su questo settore non sarebbe da sottovalutare.

L’obiettivo di Sky è quello di offrir al cliente un pacchetto che comprende TV, Internet, Telefono Fisso e Mobile. Vodafone in Inghilterra è l’operatore con la maggiore copertura di rete in 4G il che gli permette di ottenere una posizione privilegiata anche a Sky.

Come già accaduto in Italia l’accordo fra Sky e Fastweb ha portato molti cliente d optare per la TV a pagamento insieme all’alta velocità di connessione ADSL offerte da Fastweb. Voi cosa ne pensate?

4G LTE con iOS 8 e Wind

Categories: Tags:

Con iOS 8 tutti i clienti Wind potranno attivare il supporto all’LTE. Precedentemente, con iOS 7 tale facoltà era data solo ai partner ufficiali Apple, TIM, Vodafone e 3 Italia.  Con l’arrivo di iOS 8 finalmente i clienti Wind potranno abilitare il 4G LTE direttamente dalle impostazioni del loro smartphone, attivando l’uso della rete mobile di quarta generazione, acquisendo maggiore velocità in download e in upload. Ciò significa che anche con i nuovi Iphone 6 o Iphone 6 Plus si potrà godere di questo vantaggio sfruttando le reti LTE di Wind. Ovviamente, ricordiamo agli utenti interessati all’offerta LTE dell’operatore arancione che per utilizzare il 4G LTE è necessario cambiare la propria SIM con una dedicata a tale scopo.

Da notare però che Wind non offre dei piani dedicati al 4G, quindi, i clienti in possesso di un piano dati qualsiasi potranno usufruire dei vantaggi della rete veloce. La rete LTE di Wind però non è particolarmente estesa e copra soprattutto le principali città italiane. L’operatore comunque ha cominciato ad investire per ampliare la rete 4G.

Telefonia Mobile: l’Ultra Larga

Categories: Tags:

Dalle campagne pubblicitarie di questa estate appare evidente che la comunicazione di alcuni dei protagonisti delle Telecomunicazioni in Italia si sia incentrata sulla nuova generazione di servizi a banda larga, sia fissa che mobile.  Fin dall’inizio il confronto si è spostato sull’estensione e la qualità delle nuove reti. Rispetto all’anno precedente, i comuni coperti dalla banda ultra larga fissa sono raddoppiati. L’accelerazione della copertura del mobile 4G LTE è stata ancora più evidente e le città coperta sono oltre 140, anche se bisogna dirlo, permangono delle zone ancora non coperte. Tutta via la copertura della popolazione per quanto riguarda il 4G LTE supera ormai il 50%.

La velocità di crescita del mobile ha portato ad una situazione eterogenea, con delle differenze molto significative tra gli operatori di telefonia mobile italiani, come reso evidente anche da una campagna pubblicitaria molto comparativa.  Siamo quindi entrati ufficialmente e definitivamente nell’era della banda ultra larga, un’opportunità da cogliere al volo per poter essere in grado di rilanciare la crescita.

Gli utenti LTE guardano più video online

Categories: Tags:

Gli utenti mobile con connessione LTE guardano più video degli altri utenti mobile. E’ quanto emerge dall’ultima ricerca condotta da Citrix, il quale ha analizzato il consumo mondiale di dati in mobilità. Il 50% degli utenti con connessione LTE è più propensa a guardare video online rispetto a chi ha una connessione 3G. Non solo, i clienti con una connessione veloce, restano connessi più a lungo.

La sempre maggiore richiesta di video in mobilità e la maggiore velocità di banda disponibile, sta spingendo i produttori a fornire contenuti sempre più di qualità, provando nuovi formati come l’HLS che sta abbattendo l’uso del formato MP4. Gli utenti con sistema operativo iOS generano un traffico video pari al 38%, mentre gli utilizzatori di smartphone Android, sono al 27.5%.

Una connessione LTE è sempre più utile in ambito lavorativo e non solo. Fornire ai propri clienti negli uffici una connessione mobile di qualità e con un buon segnale può essere solo che un punto a favore per l’azienda. L’installazione rapida e veloce di un ripetitore di segnale 4G LTE in ufficio, vi porterà via poco tempo a fronte di un guadagno d’immagine veramente elevato.

L’elenco completo dei nostri ripetitori 4G è disponibile cliccando qui.

Qual è il futuro della telefonia mobile e internet?

Categories: Tags:

L’utilizzo della linea fissa sembra ormai andare sempre più in basso e il suo futuro appare ormai segnato. Con l’espandersi del 4G LTE e della fibra ottica, l’utilizzo della rete fissa si è ridotto di molto e i consumatori si stanno rivolgendo alle numerose possibilità offerte dalle soluzioni mobili. Tra le motivazioni di questo trend al ribasso della rete fissa vi sono soprattutto l’alto numero delle persone che possiede un proprio telefono cellulare, differentemente dalla da chi possiede la linea fissa. Inoltre le connessioni in internet avvengono sempre più spesso da telefono cellulare, anche per la velocità nell’ottenere un’informazione. Da 2 anni ad oggi, le pagine visitate su siti internet che provenivano da dispositivi mobili si sono raddoppiate ed insieme ad esse anche le connessioni mobili a banda larga grazie alle frequenze 3G e 4G.

Ad oggi la maggioranza dei consumatori hanno una linea fissa solo per internet ed ormai l’inserimento di un piano voce nell’abbonamento è divenuto quasi un extra irrilevante. In aggiunta a ciò, ora gli operatori mobili offrono nei loro pacchetti anche i minuti per le chiamate, a volte anche illimitati.

Con questi dati alla mano quindi non sarebbe irragionevole presumere che il numero di possessori di telefoni cellulare è destinato a crescere. Ciò è dovuto soprattutto al fatto che i cellulari sono diventati degli strumenti indispensabili e completi con cui è possibile svolgere praticamente ogni tipo di azione.

Tuttavia, affinché tutto ciò sia possibile, vi è il bisogno di una copertura di rete affidabile e  questo è il vero nocciolo della questione. È vero che la tecnologia 4G LTE migliorerà la copertura e la velocità di connessione, ma siamo ancora distanti dal raggiungere una copertura completa, universale. Gli amplificatori di segnale cellulare però possono risolvere questo problema, a maggior ragione se si abita in una zona con una copertura limitata.

Acquistare un amplificatore di segnale cellulare farà risparmiare tempo e denaro nel lungo periodo, specialmente se l’unica ragione per cui si utilizza il telefono cellulare è per chiamate e internet e se si vive in una zona con bassa ricezione di rete.

Amplificatori di segnale cellulare, perché sono convenienti?

Categories: Tags:

Nonostante gli operatori mobili incrementano sempre con più frequenza la propria rete al fine di fornire una copertura di segnale migliore, in varie zone il segnale è ancora scadente. Ovviamente sono aree distanti dai trasmettitori di segnale oppure sono aree ostacolate da barriere quali muri spessi, edifici ed alberi che impediscono la ricezione del segnale.

Ma ad ovviare tutto questo esistono fortunatamente gli amplificatori di segnale cellulare. L’amplificatore è un apparecchio installato in ambienti chiusi e svolge la funzione di amplificare il segnale verso tutti i dispositivi mobili che si trovano all’interno dell’abitazione o ufficio, in modo da poter comunicare senza problemi, questo sia per le chiamate che per internet. Per fare un po’ di storia su questi prodotti, questi sono stati utilizzati, ancor prima di essere introdotti nel mercato della telefonia, in marina e dal personale militare per espandere i segnali radio in aree con segnale basso. È proprio il successo degli amplificatori in questi campi che ha portato all’introduzione di tali prodotti nel mercato della telefonia mobile come amplificatori di segnale.

A rendere efficace e conveniente  gli amplificatori di segnale c’è:

1 – Compatibilità

L’amplificatore di segnale mobile può funzionare con qualsiasi operatore di cui riceve il segnale.

2- Facile da installare

Può essere installato senza il consulto di un tecnico specializzato e viene fornito con un manuale apposito per l’installazione.

3 – Flessibilità

Funzionano efficacemente in tutte le stanza, di qualsiasi dimensioni siano. Inoltre amplifica tutti i tipi di segnale 2G. 3G, 4G LTE.

4- Prezzo

Ottima qualità prezzo.